Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: L. Carluccio
Tornerà la libertà,
le strade piene,
la gente che va e quella che viene.
Torneranno i baci e gli abbracci
e avranno un sapore diverso,
meno scontato, forse più intenso.
Torneranno i concerti,
le giornate a scuola,
la settimana di lavoro che vola.
Gli eventi, le cene,
le sale chiassose e piene, sì,
torneranno.
Prima non le vedevamo quasi più.
Era tutto scontato,
tutto normale.
E invece ora sappiamo che
era eccezionale.
E quando tutto tornerà,
vi assicuro,
sarà più forte il sapore
della libertà.
Lucia Carluccio
Composta lunedì 13 aprile 2020
Vota la poesia: Commenta