Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Luca Pardini

Nato martedì 10 maggio 1994 a lucca (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Indovinelli e in Racconti.

Scritta da: pardini
Chissà se il tramonto
pensa che l'alba sia il suo opposto,
oppure insieme a lui
una delle tante meraviglie del mondo.
Dove,
chi guarda l'alba, pensa al nuovo giorno che inizia.
Chi guarda il tramonto, al giorno che se ne sta andando.

Tramonto:
trascina il sole dietro le colline
per creare l'atmosfera,
tu che sei fatto per chi,
in qualche modo,
riesce a galleggiare nella malinconia.

Alba:
tu che sei perfetta per chi si ama,
perché davanti a te sono felici
per il nuovo giorno che è alle porte,
perché sanno che quel giorno:
lo passeranno insieme.

Tramonto:
tu, che metti nostalgia
tu servi per ricordare,
tu servi per piangere.

Alba:
tu, che metti brividi sulla pelle,
tu sei fatta per nuove avventure
e per chi si è svegliato:
e ricomincia a sognare.
Luca Pardini
Vota la poesia: Commenta