Questo sito contribuisce alla audience di

Una farfalla con un'ala ferita
aveva smesso di volare sui fiori
il dolore non le consentiva
di essere più libera nei movimenti
ed esplosiva nelle passioni
ma un giorno ha ripreso
fiducia in se stessa
e a librarsi.
ha ritrovato tutto il suo splendore
donando tutta se stessa agli altri
e rendendo felice chi attendeva,
lontano e vicino,
il suo nuovo slancio.
Leucio Zollo
Composta domenica 22 settembre 2019
Vota la poesia: Commenta

    Replicante

    Un altro salto è compiuto,
    più lento ma più riflessivo,
    meno elegante e performante,
    ma con cura di ogni dettaglio,
    riguardo di ogni particolare.

    Sospeso in aria scruto ogni angolo,
    assaporo ogni minuzia,
    anche quella più insignificante,
    estasiando i sensi
    e nutrendo la mente,
    il respiro a pieni polmoni
    irrora il cuore di ossigeno cristallino.

    La vita è in continuo mutamento,
    quella interiore segue lo stesso andamento,
    guardo il mondo con occhi diversi,
    si svegliano parti profonde e nascoste.

    Assomiglio sempre più a loro
    a coloro che mi hanno generato,
    di aspetto,
    negli atteggiamenti
    nei modi
    in qualche enunciazione.
    È impressionante...
    anche cose, da giovane, mai condivise
    entrano lentamente a far parte del nostro essere.
    Come se il dna, i geni
    rilasciassero a piccole dosi,
    a cadenze definite,
    i caratteri di chi ci ha generato.
    ... la replica è tratta.
    Leucio Zollo
    Composta mercoledì 7 agosto 2019
    Vota la poesia: Commenta