Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Laura Dell'agnello

Lui

Solo tua, mare grande
che bagni le mie coltri ormai stanche.
Lascio le mie orme sulla tua sabbia sottile
liberando le mie piccole domande
per un lui sempre diverso e vicino.
La notte, l'alba ed il tramonto
non mi hanno dato risposta.
Lui, nessuno e ancora lui.
Ora sono qui mare mio
di fronte al tuo limpido canto arrabbiato.
Solo tua, tu mio mare grande.
Laura Dell'Agnello
Vota la poesia: Commenta