Questo sito contribuisce alla audience di

"Perché stare in casa
se fuori c'è il sole?
Perché non si gioca
che con le parole?

Perché dagli amici
devo stare lontano?
Perché non possiamo
tenerci per mano?".

"È un virus, bambini
dal nome pomposo
che ha la corona
ma è un re spaventoso.

Il Coronavirus
è un re prepotente
che gira le strade
e ammazza la gente.

Ma noi siamo furbi
e ha un bel da cercare:
se restiamo a casa
non ci può trovare".
Janna Carioli
Vota la poesia: Commenta