Questo sito contribuisce alla audience di

Onde nere di mare oscuro si infrangono in me,
fino al limite che separa la mia anima dal mondo esterno.
onde nere, onde nere, nere e pesanti,
rumorose, spesse, imponenti, invadenti,
insistenti, infinite, eterne, ripetute.
onde nere che sbattono con violenza e lentamente
negli abissi profondi del mio cuore
ormai lacerato e stanco.
Irene Bellini
Vota la poesia: Commenta