Scritta da: Giò86

Solitudine

Solitudine... un vuoto che mi assale.
All'improvviso il nulla.
Pensieri viaggiatori nella mia mente... mi assalgono... mi distruggono!
Estremo bisogno di gridare...
Spiego le ali, prendo il volo ma precipito...
Sento qualcosa disinfettare le mie ferite...
una lacrima salata che scivola e lentamente cade sulla terra arida dove cammino scalza.
Giovanna Barrili
Composta venerdì 4 settembre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di