Scritta da: Cejas

Per Lei!

Ti ho conosciuta in un locale
e mi sono detto però niente male!
La tecnologia mi ha aiutato
e con un messaggio ti ho rimorchiato;
Come posso scordare
Quel lasciati comprare
Di saldi non si parlava
Ma la mia bocca già tremava;
Sul lago quei scopparelli
Insieme a te erano troppo belli!
L'estate incorniciata di stelle
Ha impresso te nella mia pelle;
La prima volta a casa tua nel tuo letto
e chi l'avrebbe detto
mi è scoppiato un gran sorriso
eh sì, ero in paradiso;
al risveglio della mattina
mi sono detto perché non ti ho conosciuto prima?;
sì c'è stata qualche incomprensione
ma in fondo era solo per passione
qualche mese è trascorso
sempre più ti voglio addosso
tu mi dici di andare piano
ed io mi accorgo sempre più che ti amo!
Gianluca Paoletti
Composta martedì 16 febbraio 2010
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di