Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Francesco Scubo

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi.

Scritta da: Francesco Scubo

Grandi speranze

Uomo nacqui o presunto tale;
Dio in terra.
Sentii sempre quel battito in me
che tanto ardevo di provare,
io dovevo vivere
io volevo vivere.
Oggi mi domando se mai vi riuscirò
se domani coraggio troverò
d'essere eccezionale come
tal ruolo che di nascita mi spettava.
Ma uomo nacqui e debole fui
così adesso, triste nei miei occhi,
quell'animo urla.
Francesco Scubo
Composta lunedì 12 ottobre 2015
Vota la poesia: Commenta