Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Francesca Corso

Il rosso sulla tela

Sorridi sciolto, senza veli
sembri libero.
E guarita sono io che raccolgo
quei petali rossi caduti
dalla tua risata,
dal tuo essere.
Infinito sono i tuoi occhi,
versando rosso sulla tela
che i miei neuroni non hanno ancora tessuto.
In questo mondo a quadretti.
In questo bianco maledettamente scuro.
Tu.
Francesca Corso
Composta lunedì 24 aprile 2017
Vota la poesia: Commenta