Scritta da: Federico Caralla

Abbraccio

Ti guarderò gli occhi, poi con le mani e le braccia ti porterò verso il mio cuore sperando che ti sussurrerà parole nuove che non ti ho mai detto... spero che lì troverai un grande coraggio di un piccolo uomo cresciuto in fretta... che ti darà la sensazione di star bene... in quella sensazione io troverò il coraggio di tirarmi indietro per vedere la faccia che farai... questo sarà il mio primo abbraccio...
Federico Caralla
Composta venerdì 13 maggio 2011
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di