Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Efox
È quando non ci sei che ti penso.
Ti prendi tutto il mio tempo, occupi i miei spazi.
Diventi più bella, sei luminosa.
Sei la malinconia, sei come l'olio sulla padella.
Non ti avrò mai perché non esisti.
Ti avrò per sempre perché esisti dentro di me.
E allora ti disegno per come voglio che tu sia.
Misteriosa e irraggiungibile, eppure mia.
Cambi forma e colore, solo l'odore rimane quello.
Rispondi alle mie domande e mi accarezzi.
Mi tieni la mano e mi guardi negli occhi.
Sei tutti e nessuno. Sei tutto.
Eugenio Efox
Composta domenica 5 marzo 2017
Vota la poesia: Commenta