Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Ester Ioan

Questo autore lo trovi anche in Diario.

Scritta da: _4bendy4_

Caciotta marina

Giallo e bianco,
Dolce vergine,
Salato ed odoroso,
Profumato di un respiro:
Respiro di casa,
Respiro di fresco,
Respiro d'età taciturna.
Anni immersi
Nel sapore,
Segni di mani
Che mi giravano
E cambiavano la mia
Prospettiva.
Prospettiva di visi,
di gusto e di vesti
Che mi ricoprivano.
Il mondo si scopre,
Con le sue genti,
Con i suoi modi e così,
La mia fragranza,
Venne assaggiata.
Ester Ioan
Composta martedì 1 gennaio 3107
Vota la poesia: Commenta