Questo sito contribuisce alla audience di

Ti chiami Corona,
ma non sei un re,
sei un virus prepotente
che non vale un granché.

E anche se non è più carnevale,
le mascherine dobbiamo indossare.
Pensiamo all'igiene e alle pulizie delle mani
e cerchiamo di stare lontani.

Facciamo di tutto per fermarti
e tu, virus non riuscirai a infettarci.
L'Italia si salverà
e un lieto fine ci sarà.
Enrico Reggiani
Vota la poesia: Commenta