Se non puoi esser pino in cima la collina
sii pruno nella valle - ma sii sempre
il più bel cespuglietto accanto al ruscello;
se non puoi esser albero, sii cespuglio.

Se non puoi esser cespuglio, sii dell'erba
e abbellisci come puoi la strada maestra;
se non puoi esser muschio, sii alga,
ma l'alga più graziosa del laghetto.

Non possiamo far tutti il comandante,
altrimenti la ciurma chi la fa?

C'è qualcosa da fare per tutti.
Ci sono lavori grossi e altri meno
e ciascuno deve scegliersi il più adatto.

Se non puoi esser strada, sii sentiero,
se non puoi esser sole sii una stella;
vincere o perdere non ha a che vedere con la grandezza
Ma bisogna esser al meglio quello che si è.
Douglas Malloch
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di