Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Marianna Mansueto

Un Bacio

Le palpebre chiuse
pulsanti
di porpora accese,
pesanti.
Il sangue che corre
più forte
è un rombo lontano
all'orecchio
Calore nel viso
sul collo,
le mani
che bruciano
accese.
Mi baci così.
Più caldo
di labbra velate,
bramose.
Sospesa la mente
discendo,
sprofondo al mio cuore
distante.
Io sento, ti accendo
più grande
la fonte che arde.
Mi arrendo.
Don Mazzi
Vota la poesia: Commenta