Poesie di Delia Viscusi

Studentessa, nato martedì 23 aprile 1991 a Benevento (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Umorismo, in Leggi di Murphy e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Rea

C'ho provato!

Ho provato ad ascoltarti
ho provato a capirti
ho provato ad assecondarti

ho provato a chiarirmi

ho provato a spiegarti
ho provato a chiamarti
ho provato a seguirti
ho provato a sentirti

ho provato ad illudermi

ho provato a dimenticarti
ho provato ad accontentarti

ho provato ad annullarmi.

Sai cosa ti dico?
C'ho provato!
Delia Viscusi
Composta martedì 30 novembre 2010
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Rea

    I ricordi

    Vorrei aprire quel cassetto enorme
    che è la mente,

    tirare fuori i biglietti più dolorosi
    che prendono il nome di ricordi,

    sbatterli a terra con la speranza
    che si infrangano in milioni di pezzi
    come fossero uno specchio,

    e vederli dissolversi
    come la neve a primavera.
    Delia Viscusi
    Composta martedì 23 novembre 2010
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Rea

      Al diavolo

      Al diavolo ogni lacrima che ho versato e
      che non è andata a buon fine,

      al diavolo ogni pensiero
      che mi ha fatto sfiorare la pazzia,

      al diavolo ogni notte che ho perso il sonno
      pensando a lui,

      al diavolo i ricordi
      che mi piombano in mente all'improvviso e
      che rovinano tutto,

      al diavolo l'ingenuità
      che mi ha fatto trovare nei guai,

      al diavolo il malumore
      che mi perseguita insistentemente,

      al diavolo me stessa
      che non riesco a mandarlo al diavolo.
      Delia Viscusi
      Composta venerdì 19 novembre 2010
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Rea

        Inaspettatamente

        Inaspettatamente un giorno ho conosciuto te.
        Inaspettatamente mi sono persa nei tuoi occhi.
        Inaspettatamente mi sono innamorata di te.
        Inaspettatamente sei diventato il mio ragazzo.
        Inaspettatamente abbiamo fatto l'amore.
        Inaspettatamente mi sono sentita tua.
        Inaspettatamente sei diventato la vita mia.
        Inaspettatamente un giorno te ne sei andato via.
        Delia Viscusi
        Composta giovedì 21 ottobre 2010
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di