Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: cristinacri
Un velo d'azzurro che copra i ricordi,
gli inganni;
un velo di bianco si alzi nel cielo,
cominci a volare,
ti porti lontano;
un velo di grigio ti faccia pensare
a quel che c'è stato,
ma niente c'è stato, eppure rimane,
vorrebbe scappare,
invece rimane.
rimane vicino,
ti sfiora,
ti avvolge,
ti stringe, risale,
ricomincia a volare.
Cristina Villetti
Vota la poesia: Commenta