Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Consiglia Liaci

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi e in Diario.

Scritta da: Consiglia Liaci

Un attimo

Un attimo
non è solo un attimo.
È tempo che si dilata.
È l'amore che hai già dentro
e abbraccia tutto.
Un attimo
è quel bacio che aspettavi,
che catturi e conservi nel cuore,
fotogramma di un film
che rivedi all'infinito.
Un attimo
è il nostro amore,
eterno segreto
che ti fa fermare sul più bello
mentre vivi questa vita normale
e un sorriso ti spunta sul volto
e il motivo lo sai solo tu.
Consiglia Liaci
Composta venerdì 23 settembre 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Consiglia Liaci

    Coperta di stelle

    Guardo in su
    e una coperta di stelle m'avvolge.
    È un abbraccio
    che viene da lontano,
    da sperdute galassie,
    da oceani d'infinito.
    È il richiamo
    dell'anima immortale,
    quella di cui siamo frammenti,
    schegge di quella luce
    a cui aneliamo ritornare.
    Guardo in su
    e il mondo scompare,
    persa,
    occhi negli occhi del cielo,
    in quella magia
    che un po' m'appartiene.
    Consiglia Liaci
    Composta martedì 27 settembre 2016
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Consiglia Liaci

      Ti scriverò sul cuore

      Aspetterò che passi il vento,
      lì tra il respiro e il battito
      a rubarmi i pensieri
      che di te son pieni.

      Colmerò le distanze,
      costruirò ponti con parole,
      che scalpitano dentro,
      desiderose di volare in alto.

      Ti scriverò sul cuore
      con inchiostro di bene,
      nonostante il mare,
      nonostante il tempo.

      Ci ritroveremo infine
      a rincorrerci nel sole,
      anime per sempre unite
      in un eterno abbraccio.
      Consiglia Liaci
      Composta martedì 27 settembre 2016
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Consiglia Liaci

        Muri di illusioni

        Sopra muri d'illusioni m'aggrappo,
        tento di scalare
        l'indifferente montagna
        del tuo sentire.
        Non ode il tuo cuore
        il richiamo disperato del mio?
        Un cupo cielo è sopra di me
        perché intuisco la risposta
        che l'anima mia compassionevole
        ha celato al cuore.
        Ma, prima o poi, il dolore ti tocca,
        strappa via con gli artigli
        della disillusione
        frammenti d'amore,
        stelle ormai spente
        lontane dal cielo.
        Consiglia Liaci
        Composta venerdì 14 agosto 2015
        Vota la poesia: Commenta