Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: cla81

Il Limbo

Vivere in un limbo,
decidere, decidere, decidere,
ma cosa?
Che sia, da sempre, il caso a decidere?
O una mano, non la mia, che lo guida?
Prendere in mano gli altri è facile, prendere in mano me stesso, sembra impossibile.
E i secondi scorrono...
Prendimi tu in mano, prometto che non farò lo stesso a te.
Subirò, si, subirò... voglio subirti. Oh mio Destino.
Claudio Pulvirenti
Composta martedì 29 novembre 2011
Vota la poesia: Commenta