Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Cinzia Picciolo

Parole

Tante... troppe... un fiume, un oceano immenso.
A volte sincere, a volte spinose, tristi, sottili,
lacerano, arrivando, là dove c'e un punto più debole.
Parole che nascondono sentimenti, paure, cattiveria, invidia...
Parole dolci, accarezzano il cuore
sciolgono, come il sole
la neve.
Che potere hanno, che forza!
Non avrò mai paura delle parole...
ma ne avrò della gente che le pronuncia.
Cinzia Picciolo
Vota la poesia: Commenta