Amaro piangere.
Vola fuori dal cuore
una parte del mio mondo.
Non più lacrime di disperazione.
Cadono per la voglia
di cambiare,
di crescere,
di vivere.
Scorre sul volto una lacrima
di rimorso.
Di amara euforia.
Il cuore pian piano si vuota.
Ad ogni lacrima, un ricordo.
Tornano fulgide davanti agli occhi
immagini passate, più che mai nitide.
Ora... ora. La vita
è un filo sottile.
Se troppo carico si spezza.
Ma è l'attimo prima che accada
quello decisivo.
Troppo carico.
Ed è l'ultima volta:
lento, atroce,
più che mai tortuoso, ma dolce,
il percorso che separa
il tutto
dal nulla.
Chiara Marchiori
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di