Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Chiara
Li ritrovi là
dopo tanto
continuano
ad avere lo stesso canto.
Hanno la faccia piena
di solchi
hanno sofferto
la gioia di amare.
La pioggia adesso
gli batte contro.
Sono silenti
a guardar il paesaggio
parlando con il cuore
stanno lì fermi
non dicono niente
stanno lì fermi.
Un unico battito
li fa camminare
sono in silenzio
e si continuano
ad amare.
Rimangono insieme
sotto la tempesta
niente va via
e tutto resta.
Corrono via
alla ricerca del tempo
passato
ma è un tempo presente.
Esistono loro
ogni fatica
li ha deformati
ma si riconoscono
si sentono loro.
La pioggia più
forte
inizia a picchiare
e adesso insieme
cominciano a scappare
uno tende e
l'altra prende
la mano.
Si muovono all'orizzonte
si muovono insieme
si dissolvono
tra carezze e
soavi dipinti
prendono il loro posto
nell'oscurità.
Chiara Benazzi
Composta mercoledì 4 novembre 2015
Vota la poesia: Commenta