Scritta da: mor-joy
Ti ho scritto al chiaro di Luna
Sul tavolinetto ovale,
Con una scrittura pallidissima,
Parole tremolanti,
a pena tinte d'arcobaleno
e che disegnano baci.
Perché per te voglio dei baci
Muti come l'ombra e leggeri
e che ci sia il chiaro di Luna
e il rumore dei rami che poggiano
Su questa pagina staccata.
Cècile Sauvage
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di