Questo sito contribuisce alla audience di

Perdiamo di vista le cose più vere
lo splendore della luna di certe sere
il calore del sole che riscalda il cuore
scioglie la corazza che trattiene il dolore
la felicità spesso spaventa
ci stravolge la vita e non è mai contenta
mi lascia stupita di fronte al tuo viso
mi guardo nel cuore
e vedo il tuo nome inciso...

il destino di ognuno dicono sia scritto
io il mio pensavo di averlo gia letto
ma ancora una volta le mie convinzioni
sono scomparse schiacciate dalle emozioni

ovunque io vada ti sento vicino
presenza constante, il tempo è caino
una sola certezza che mi culla la notte
che mi asciuga le fatiche di tutte le lotte
è l'amore che mi dai senza ma pretendere
io ti consegno la mia anima è tua
non la perdere...
Carlotta Ottolini
Vota la poesia: Commenta