Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Bartolomeo Mettimal

Non vuoi tu ricordare il sogno

Non vuoi tu ricordare il sogno
di quella notte, alle mura?
Eravamo pudici e solitari;
sotto gli occhi nostri accesi
volevamo essere spenti, dispersi
in quel buio, in un silenzio
di pace, di affanno e di sospiro?
Di quel tempo mi viene in mente
non le parole tue,
ma le gesta, i tuoi pensieri,
gli occhi tuoi solari.

La bellezza di un'ultimo sguardo
alla tenebra mi risplende
nell'animo, e so che non volevi
dimenticare.
Bartolomeo Mettimal
Composta venerdì 15 luglio 2016
Vota la poesia: Commenta