Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Barbara Pelosi

L'universo

Vasto, forse infinito,
avvolto da mistero e mito,
così buio, così perso:
l'irraggiungibile Universo.

In realtà è fonte di luce,
di energia pura riluce.
Uno solo oppur milioni
in diverse dimensioni?

Non restiamo incatenati,
dall'immenso confinati,
ma viviamo la realtà
di diverse civiltà
che già forse nel passato
un contatto hanno cercato.

Spazio e tempo navighiamo
e la mente liberiamo,
perché questo è il cammino
preparato dal destino.
Barbara Pelosi
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Barbara Pelosi

    Il temporale

    Un tuono rimbomba l'annuncio improvviso
    del manto di nubi che avanza deciso
    e copre l'azzurro di cupo grigiore,
    saettano i lampi, ne esplode il fragore.

    Il vento si alza e piega le fronde,
    solleva ululando la sabbia e le onde.
    Ed ecco la pioggia, intensa, copiosa,
    ritmato frastuono che bagna ogni cosa,
    i campi, le strade, le case, le messi,
    tutto si ferma in attesa che cessi.

    Poi, come è iniziato, tutto finisce,
    il vento si placa, la pioggia esaurisce.
    Torna alla quiete la volta del cielo,
    i cumuli e i nembi dissolvono il velo.
    Riaffiora l'azzurro, ritorna il sereno
    e il sole si specchia nell'arcobaleno.
    Barbara Pelosi
    Composta mercoledì 1 febbraio 2017
    Vota la poesia: Commenta