Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Silvana Stremiz

Silenzio della lontananza

Un silenzio evanescente, ma triste,
inonda col suo tono sconsolato
l'arsume della nostra lontananza.

Ma tu, così distante da me,
e la sera sempre più lontana,
fra i versi per i quali hai sorriso
cerca il calore del mio petto
(in mezzo a quelle macchie nere
vive il nostro eterno abbraccio)
perché possa un sorriso
dileguare la malinconia.
Antonio Ferrari
Vota la poesia: Commenta