Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: Antonio Diano

Notte Reggina

Coperti di stelle e dal frastuono delle onde cullati.
Abbracciati in punta al molo ascoltiamo il nostro cuore,
Beati!
In lontananza arde della terra il fuoco.

Mi inebria il tuo profumo,
Con le tue dolci mani gioco!
I tuoi baci mi accarezzano il volto quasi gelato.
È la storia di un amore forte appena nato.

Respiro il tuo respiro che sa di buono,
Mentre parli la tua voce ha un dolce suono.
Ancora mi chiedo come fai ad amarmi,
Ma questa è la notte dell'amore, degli sguardi.

Siamo compagni di una vita sempre immaginata,
A lungo cercata, finalmente trovata!
E quante volte ancora me lo sentirai dire:
Amore Mio, Ti Amo da morire.
Antonio Diano
Composta mercoledì 22 gennaio 2014
Vota la poesia: Commenta