Questo sito contribuisce alla audience di

Poesie di Antonio Da Campo

Questo autore lo trovi anche in Racconti.

Scritta da: A. Da Campo

Soffio di gioia

Ogni momento vorrei che fosse primavera
So che il vento la porta a te, fresca rosa;
Certezza mi consola e so che sentirai il suo soffio.

Guarderai le nuvole chiare come chiara è l'alba
cercherai tra i fiori quello più profumato
quando una brezza fresca ti accarezza la chioma e,
sarai pronta a incontrare il sole per gioire con te
in quel momento sarà vera primavera.
Antonio Da Campo
Composta lunedì 20 aprile 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: A. Da Campo

    Soffio d'amore

    Ogni momento vorrei darti un bacio;
    So che il vento lo porta a te, oh mia adorata.
    Certezza mi consola e so che sentirai il mio soffio.

    Guarderai le nuvole chiare come chiaro è il mio amore
    Mi cercherai tra i fiori senza vedermi ma, io, sarò con te.
    So che una brezza lieve ti accarezza la chioma e,
    Mi preparo a incontrarti per gioire con te
    e sarà primavera.
    Antonio Da Campo
    Composta lunedì 20 aprile 2015
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: A. Da Campo

      La vita nostra

      Vi sono verità dette a metà;
      fuori vi è il mondo che ci guarda,
      sentiamo urla di chi vive all'ombra
      e noi, delusi e logori nell'anima
      soffriamo nella quotidianità
      quando indossiamo la rabbia
      di un mondo che non vede la sofferenza:
      di chi respira con i suoi affanni
      percorrendo strade che bruciano;
      ma, smarrimento non ci spaventa,
      quando siamo al tramontare del sole.
      Antonio Da Campo
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: A. Da Campo

        Bella come spighe dorate

        Speranza vana, oggi, incontrarti.
        Passano le ore e perdo la speranza
        quando, un raggio di sole
        sarà ristoro per la mia mente.

        La tua luce avvolgerà l'istante,
        una musica risuonerà per le strade
        e, in quel momento, sarò libero dalla passione.

        La tua bellezza crescerà all'infinito;
        arma distruttiva per gli spasimanti
        sarà come grano dalle spighe dorate
        con freschezza senza frontiere.
        Antonio Da Campo
        Composta venerdì 6 marzo 2015
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: A. Da Campo

          Abbandonata

          Solitudine copre la mente accaldata
          è tristezza che amareggia solitario cuore
          e nella cupa nebbia sulla via acciottolata
          che attutisce rumorosi passi già stanchi
          permane nel petto acuto battito
          che stimola desiderio fatto da silenzio.
          Sa che abbandonarsi sulla strada fredda
          non giova a se stessa e annulla
          cose e fatti perduti nel passato.
          Passata l’irruenza giovanile
          si placa e chiede musica per il cuore
          per deliziarsi con un pacato amore
          onde saziare labbra da tempo assetate.
          Antonio Da Campo
          Composta giovedì 16 agosto 2012
          Vota la poesia: Commenta