Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: ANGELO FINGO

Venerdì Santo

Come è grande San Pietro stasera
Guarda il Mondo smarrito
Fin dove finiscono le luci e comincia la Notte
Il Mondo in attesa

Il Mondo in attesa di qualcosa
Questo Mondo ammalato
Del virus che semina morte
Che toglie il respiro

Come è grande il colonnato di San Pietro
Sembra braccia che accolgono
Per darci conforto

Perché questo male Divide
Separa Come il nostro egoismo
Uccide Come la nostra indifferenza

È così grande questa Piazza
Ha braccia aperte questa Piazza
Sembrano quelle del Crocifisso.
Angelo Fingo
Composta sabato 11 aprile 2020
Vota la poesia: Commenta