Scritta da: Joker

Rimpianto

Questo cuore depresso,
represso nel suo angolo di irrequieto.
Un sentimento martella la mente;
un piombo nel petto che pesa sull'
animo.

La voglia di tornare indietro;
e i martiri e i pensieri...
Tutto fa di me una tempesta
stanca,
una rabbia
fusa e spenta:
una luce
muta e silenziosa.

La vita diventa inutile;
una pozza di delusioni, una falda di inquietudine.

Come di un amore perduto,
ma l'amore,
da troppo tempo sopravvalutato,
non c'entra con la tristezza della volontà di vivere
che marcisce nella macabra tela del rimpianto.
Alberico Forgione
Composta domenica 27 marzo 2011
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di