Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Luigi

Monologo di lei

Si sentiva sola
l'istinto premeva
come una bestia in gabbia,
pronta ad aggredire
la sua preda
se fosse carne
o labbra da mordere.
Nessun pregiudizio,
fermerà il suo monologo
oltre l'atto finale,
come un artificio
illogico tumultuoso,
sul teatro della sua vita.
Composta sabato 23 aprile 2016

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Luigi

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti