Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Zena Leme

Tra l'inferno e il paradiso

Mi addormento per stanchezza
mi sveglio presto per mancanza
una mancanza che è poi presenza
una presenza che sa di speranza
e in questo ingorgo di sensazioni
il mio cuore cambia la sua dimensione
si fa grande per accogliere te
si fa piccolo per entrare nel tuo
e in questo continuo pulsare
tra una lacrima e un sorriso
tra l'inferno e il paradiso
mi da forza la certezza del tuo amore
mi da certezza la forza de tuo cuore
ti ho aspettato per tutta una vita
ora la vita sei diventata tu
non dubitare del mio amore
perché sei l'aria che mi fa respirare.
Il sangue che mi scorre nelle vene
l'acqua fresca nel mio deserto
l'amore di cui mi nutro.
Composta sabato 6 febbraio 2016

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Zena Leme

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti