Questo sito contribuisce alla audience di
Non ho la fortuna di averlo tutti i giorni con me,
ma quando c'è mi sento...
non riesco a definire il termine,
probabilmente perché non si riesce a spiegare a parole
ciò che si prova ad essere nonno.

Si, Nonno!
Bisogna viverlo per capire.
È qualcosa che va al di là di ogni concezione.

E poi... quando quella vocina magica ti chiama "nonno"
non capisci più niente.
E mi ci vuole un po' per realizzare che sta chiamando me "nonno".
Si, nonno. Felicemente nonno.

Tenere in braccio un fagottino,
guardarlo, riguardarlo, senza mai stancarsi.
Oh si certo, l'abbiamo fatto anche con i nostri figli...
ma con un nipotino è tutta un'altra cosa.

In quei momenti, e non solo,
non penso mai alla continuità della stirpe, no.
Penso che mio figlio mi ha fatto il regalo più bello
che si possa immaginare.

E quando quel regalo è fra le tue braccia,
e poi crescendo te lo vedi giocare per casa,
non esisti più, ci si annulla,
c'è solo lui e tutto è in funzione sua.
E credetemi lo si fa volentieri,
anzi pensiamo di non aver fatto abbastanza.
Adesso capisco perché
tutti i nonni e le nonne che incontro con i loro nipotini
hanno dipinta sul viso quell'espressione di beatitudine.

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti