Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Andrea Buriani

Estate

Era Natale e già
Sentivo nell'aria il suo salso umore.
Tenere notti da brezze cullate e io
A irrorare il tuo cuore e il tuo corpo di pigre giornate,
Tutte uguali, da ricordare.
E di lei che resterà, quando d'autunno scadrà l'estate?
Composta martedì 1 agosto 2017

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Andrea Buriani

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.50 in 4 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti