Ciao, Billy

Ciao, Billy

Buon ponte, cagnone!

0
CONDIVIDI

Vietri sul Mare è in lutto per la morte di Billy, il cagnolino fedele che andava ogni giorno al cimitero per salutare il suo padrone.

Lo aveva adottato un intero comune sulla Costiera Amalfitana, Vietri sul Mare, dopo che era rimasto solo per la morte del suo padrone: stiamo parlando di Billy, che pochi giorni fa è morto raggiungendo così il suo adorato umano, che andava a trovare ogni giorno al cimitero del paese.

Billy era diventato un randagio, ma di fatto era accudito da un comune intero e specialmente dal prete della chiesa, che lo vedeva ogni giorno entrare nel cimitero e salutare il suo padrone. I cittadini di Vietri stanno pensando di intitolargli una targa, alcuni addirittura vorrebbero fargli una statua.

La sua vicenda ricorda molto quella successa a Bobby, un terrier divenuto famoso a fine ‘800 a Edimburgo per aver visitato ogni giorno per 14 anni la tomba del suo padrone. La statua di Bobby troneggia in una delle piazze della capitale scozzese.

Anche perchè Billy si è sempre comportato bene con tutti: mai un’aggressione, e non abbaiava mai. Era docile e dolce con tutti, e a poco a poco è diventato “il cane di tutti”. Quando le sue condizioni sono peggiorate in moltissimi si sono attivati: è stato portato dal veterinario, ma non è servito.

Ciao cagnone, buon ponte! Siamo sicuri che ora sarai insieme al tuo amato padrone.

CONDIVIDI

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO