Trentacinque anni senza sorridere, poi l’intervento che gli ha cambiato la vita

Trentacinque anni senza sorridere, poi l’intervento che gli ha cambiato la vita

Una delle storie più incredibili che abbiamo mai sentito.

0
CONDIVIDI

Per via di una lesione al nervo facciale non ha mai sorriso per 35 anni. Ora quest’uomo ha cambiato vita.

Non un sorriso, per trentacinque lunghissimi anni: è la storia incredibile di un uomo di Treviso, che per via di una lesione al nervo facciale non poteva sorridere. Ora, grazie ad una delicatissima operazione, l’uomo riuscirà ad esprimere le proprie emozioni senza doversi per forza frenare. L’intervento è avvenuto all’ospedale Cà Foncello di Treviso, realizzato grazie all’equipe medica diretta da Giorgio Berna. Otto ore di tempo per riuscire a trapiantare sul viso un muscolo innervato prelevato dalla sua stessa coscia.

Si tratta di un’operazione molto complessa, come ha confermato lo stesso Berna: “Al paziente è stato prelevato un muscolo dalla coscia ed è stato trasferito con tecnica microchirurgica ai vasi del volto a un nervo precedente prelevato dalla gamba e portato a ponte sopra il labbro per condurre l’impulso nervoso dalla parte sana destra alla parte malata. Al termine dell’intervento il muscolo neotrapiantato ha cominciato a contrarsi dando nuova vita alla parte di volto rimasta per 35 anni senza espressione. Charlie Chaplin diceva che un giorno senza sorriso è un giorno perso: auguriamo al nostro amico di recuperare al più presto tutto il tempo perduto”.

C’è una cosa più brutta del non poter mostrare le proprie emozioni? Per fortuna adesso quest’uomo potrà sorridere, per la prima volta nella sua vita.

CONDIVIDI

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO