Su Marte c’è un lago: la scoperta è stata fatta da un...

Su Marte c’è un lago: la scoperta è stata fatta da un team italiano

Forse non siamo soli nell'universo.

0
CONDIVIDI

Sensazionale scoperta da parte del radar italiano MARSIS: su Marte c’è acqua allo stato liquido.

Prima di oggi era solo un’ipotesi, adesso è una certezza: su Marte c’è acqua allo stato liquido. Si tratta di un lago di ben 20 km di diametro: una scoperta incredibile divulgata dall’Agenzia Spaziale Italiana e poi pubblicata sulla rivista Science. Il  rilevamento è stato fatto da un radar italiano, denominato MARSIS (Mars Advanced Radar for Subsurface and Ionosphere Sounding), che era stato ideato dal prof. Giovani Picardi de La Sapienza di Roma e poi costruito dall’italiana Thales Alenia Space. Alla sua costruzione ha anche contribuito la NASA per la parte elettronica e per l’antenna speciale visibile in tutte le foto della sonda Mars Express, dove il radar è stato effettivamente montato.

Dopo aver lasciato la Terra nel giugno 2003, è rimasta in orbita intorno a Marte per questi anni, fino ad oggi quando sono arrivati i primi fantastici risultati. MARSIS ha trovato acqua allo stato liquido nonostante le temperature sotto lo zero: questo è possibile grazie alla presenza di sali minerali che funzionano da antigelo. Elena Pettinelli, responsabile del Laboratorio di Fisica Applicata alla Terra ed i Pianeti dell’Università Roma e co-investigatore di MARSIS ha dichiarato: “I risultati indicano che ci troviamo probabilmente in presenza di un lago subglaciale simile ai laghi presenti al di sotto dei ghiacci antartici. In alternativa, potrebbe trattarsi di un acquifero profondo nel quale l’acqua liquida riempie i pori e le fratture della roccia.

Una notizia straordinaria: senza acqua, non possono esistere forme di vita. Ora questa scoperta cambia tutte le prospettive: forse non siamo soli nell’universo.

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO