Piedi curati: tutti i consigli in vista dell’estate

Piedi curati: tutti i consigli in vista dell’estate

Non è detto che per avere piedi curati bisogna per forza di cose andare da un'estetista. Ecco tutti i consigli per realizzare alcuni rimedi fai da te.

0
CONDIVIDI
piedi curati

Maggio non è iniziato nel migliore dei modi dal punto di vista climatico: se aprile (quasi fino alla fine) ci ha dato parecchie soddisfazioni, il bel tempo e le temperature primaverili hanno lasciato spazio a piogge e temporali un po’ dappertutto. Ma è solo una questione di giorni: la bella stagione arriverà a breve, e non bisogna farsi trovare impreparati.

Poter sfoggiare dei piedi curati è senza dubbio una delle cose primarie per quanto riguarda il nostro corpo. Infatti con i primi caldi le zone “scoperte” aumentano sempre di più, e si inizia proprio dai piedi (magari presentati con un bel sandalo, oppure nudi se si è in contesti adatti come ad esempio la spiaggia ovviamente).

E’ proprio nella bella stagione che essi richiedono ancora più cure: sono i dettagli a fare la differenza, specialmente se durante il periodo invernale non hai fatto pedicure o scrub che eliminino le screpolature. Andiamo dunque a vedere quali sono alcuni segreti per avere piedi curati in ogni stagione.

Piedi curati fai da te: alcune idee

Puoi sicuramente affidarti alle coccole di un’estetista, ma devi sapere che esistono tutta una serie di rimedi fai da te per avere piedi sempre ben curati. Ad esempio puoi preparare una maschera per piedi morbidi handmade: puoi prepararla mescolando insieme acqua, due o tre cucchiai di miele, qualche goccia di limone e un antibatterico naturale. Un quarto d’ora della sua azione e i tuoi piedi inizieranno ad ammorbidirsi.

Anche lo scrub è un rimedio che puoi tranquillamente preparare in casa utilizzando del sale fino, oppure del bicarbonato. Particolarmente indicata per sgonfiare e drenare è la farina di mais, specialmente se i tuoi talloni risultano essere duri. A questo puoi far seguire un buon pediluvio, utilizzando magari dell’olio essenziale di lavanda e menta, oltre ad un cucchiaio abbondante di sale grosso. Oltre a migliorare la morbidezza dei tuoi piedi passerai dieci minuti di vero e proprio relax mentale. A questo punto, se i tuoi piedi saranno ancora un po’ troppo duri, puoi anche passare una pietra pomice.

Ultima cosa: non dimenticare le unghie, che vanno innanzitutto tagliate ovviamente. Ma anche colorate, nel caso in cui ti piaccia utilizzare delle nuance un po’ particolari. Occhio anche alle pellicine, che vanno sempre eliminate.

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO