Torta mimosa: una ricetta ad hoc per la festa delle donne

Torta mimosa: una ricetta ad hoc per la festa delle donne

La torta mimosa è uno dei grandi classici della festa della donna: andiamo a vedere preparazione e composizione del dolce dell'8 marzo per eccellenza.

0
CONDIVIDI

La Torta Mimosa è uno dei grandi classici dell’8 marzo: la festa delle donne sarà sicuramente più “sfiziosa” con questa ricetta, la cui forma ricorda appunto il fiore per eccellenza che si regala al gentil sesso durante questa particolare giornata. La versione tradizionale non è sicuramente leggera, ma vogliamo darvi le indicazioni per realizzarne una più leggera, ma che non perda nemmeno un po’ del suo gusto tipico.

Partiamo dagli ingredienti per il Pan di Spagna: 320 grammi di farina, 1 uovo, 125 grammi di yogurt all’ananas (più indicato con latte scremato), 50 millilitri di olio di semi, 200 millilitri di latte (completamente scremato), 1 bustina di lievito, 90 grammi di zucchero di canna. Per quanto riguarda la farcitura invece: 2 rossi d’uovo, 30 grammi di zucchero di canna, 40 grammi di farina, mezzo litro di latte scremato e la scorza grattugiata di un limone.

Torta mimosa: preparazione

Per quanto riguarda il Pan di Spagna, occorre sbattere l’uovo con lo zucchero per cinque minuti, aggiungere yogurt, olio, latte, farina e infine il lievito setacciato. A questo punto basta versare l’impasto in una tortiera coperta con carta da forno e cuocere a 170 gradi per una buona mezzora.

Per la farcitura bisogna in primis sbattere i due tuorli con lo zucchero, poi aggiungere la farina mescolando lentamente e aggiungere il latte piano piano così da evitare i grumi. Solo a questo punto bisogna mettere sul fuoco: mi raccomando, mescolate continuamente fino a quando si addensa. Infine aggiungete la scorza grattugiata di un limone, togliete dal fuoco e mettete il tutto in un pentolino pulito e coperto in modo tale che non si secchi tutto.

A questo punto non vi resta che comporre la torta innanzitutto tagliando il pan di Spagna a metà e scavando un solco al centro. La metà inferiore mettetela sul piatto da portata, e bagnatela con del succo di limone. La crema pasticcera va mescolata con due vasetti di yogurt all’ananas e poi stesa sul Pan di Spagna. A questo punto il tutto va ricoperto con l’altra metà superiore, a sua volta da ricoprire con la farcitura che rimane. Gli avanzi che avrete ottenuto scavando il Pan di Spagna al centro andranno tagliati a quadratini: stendendoli sopra la torta avrete subito la sensazione di mangiare una mimosa.

CONDIVIDI

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO