CONDIVIDI

Il 22 ottobre, ovvero dopodomani, Netflix farà la sua entrata ufficiale nelle vite di noi italiani appassionati di film e serie tv. Ve ne avevamo già parlato qualche tempo fa (rileggi l’articolo), quando l’arrivo nel nostro paese era quasi solo una diceria, ma oggi possiamo solo contare i minuti che ci separano da questa rivoluzione televisiva. Ma vediamo un po’ più da vicino cos’è, come funziona e quali sono i trucchi per poter sfruttare al meglio questa fantastica novità.

Netflix è un servizio, a pagamento, che permette di guardare in streaming tantissimi programmi d’intrattenimento: serie tv, film, documentari e show, senza interruzioni pubblicitarie e senza doverli scaricare. Gli abbonati potranno guardare il programma, interromperlo e riprenderlo, in ogni momento e da qualunque dispositivo (ovvero, posso iniziare a guardare un film a casa e continuarlo poi su un tablet). I contenuti acquistati infatti saranno sempre disponibili, senza limiti di tempo.

Per poter accedere ai servizi di Netflix è obbligatoria l’iscrizione, facilmente effettuabile dal sito netflix.com oppure scaricando l’app sul proprio dispositivo mobile. Il primo mese è gratuito per tutti e darà modo di provare il servizio agli utenti. A questo punto avrete a vostra disposizione ben tre pacchetti:
– 7,99 euro al mese con contenuti in SD (Standard Definition) e 1 solo dispositivo (ossia uno streaming alla volta);
– 8,99 euro al mese con contenuti in Full HD e fino a 2 dispositivi (ossia due streaming alla volta);
– 11,99 euro al mese con contenuti fino a 4K e 4 dispositivi (ossia quattro streaming alla volta).

L’abbonamento potrà anche essere condiviso con amici o familiari, anche non vicini a voi. Netflix infatti permette a chiunque, acquistando un pacchetto che preveda due o più dispositivi di streaming, di fare un abbonamento, creando un account unico, per poi condividerlo con altre persone, dividendo così anche la spesa mensile. Proprio per questo motivo all’interno dell’account si potranno creare fino a cinque diversi profili e ognuno di essi avrà accesso a tutto il catalogo multimediale.

Cosa troverete al suo interno? Tantissime serie tv, film, documentari e shows, la maggior parte importata dall’America per il momento. Tutti i programmi saranno visibili in lingua originale, con sottotitoli in diverse lingue e anche doppiati. Ci sarà ovviamente anche una sezione dedicata ai più piccoli, con un sistema di parental control per limitare la visione di alcuni contenuti.

La velocità minima richiesta per la connessione internet è di 0,5 MB al secondo, anche se sarebbe preferibile per la qualità e la stabilità dell’immagine che fosse almeno 1,5 MB.

Queste, in sunto, sono tutte le informazioni che vi servono per esser pronti ad affrontare quella che si annuncia come una vera e propria rivoluzione.

 

NON CI SONO COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO