Una nuova isola vulcanica è emersa, nemmeno cinque mesi fa, dall’Oceano Pacifico – nello Stato-arcipelago di Tonga – e Ian Stuart Argus, naufrago miliardario volontario, ha voluto viverla per 11 giorni, nutrendosi solo di uova di gabbiano e calamari.

L’isola di Tonga, come è stata denominata, è comparsa dopo l’eruzione del vulcano sottomarino Hunga Ha’apai. Si trova a circa 65 chilometri a sud-est di Tongatapu e della capitale; larga 800 e lunga 1,3 km, l’isola nasconde al suo interno un piccolo lago con l’acqua dal colore verde smeraldo che emana odore di zolfo.

Il primo a catturare delle immagini è stato il fotografo italiano Orbassano, ma il sessantacinquenne miliardario è stato il primo a soggiornarci, riprendendo con la sua GoPro il panorama suggestivo, la terra nera, le grotte e il piccolo lago dall’acqua verde smeraldo. Il video è stato poi pubblicato sul canale YouTube Docastaway, sito specializzato in viaggi su isole remote del pianeta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here