La decorazione delle uova è una tradizione seguita in tutto il mondo durante la Pasqua, ma quelle dell’artista sloveno Franc Grom superano di gran lunga qualsiasi aspettativa.

Franc Grom, un artigiano di 74 anni, è solo dopo la pensione che decide di rendere la sua passione per la scultura dei gusci delle uova un lavoro a tempo pieno. Una passione che l’ha reso celebre in tutto il mondo poiché in grado grazie ad un perno, un piccolo trapano elettrico, di decorare le uova come se fossero delicate creazioni di pizzo, impreziosite dalla luce e da lucidature naturali. Capolavori che fanno trattenere il fiato per l’estrema precisione e la delicatezza, oltre all’indubbia bellezza.

Quello che rende ancora più straordinario il suo lavoro è la grandissima difficoltà nell’evitare fratture nel guscio nel momento  in cui si vanno a praticare dei fori troppo vicini: possono passare anche mesi per vedere completato un singolo uovo che vede dai 2500 ai 3500 fori, (fino all’estremo raggiunto con circa 24.000 fori per quasi tre mesi di lavoro).

Il processo di creazione si svolge molto liberamente, come ammette lo stesso artista: “per prima cosa si va a creare una trama di base simile a quella dei merletti, poi la si arricchisce seguendo il senso estetico.

La sua collezione vanta più di 300 pezzi esposti in Slovenia, Giappone, India e Stati Uniti – è negli States che trova come fan addirittura l’ex presidente Bill Clinton – i quali vengono venduti partendo da un prezzo di 100 dollari (per un uovo con 1.000 fori) fino ad arrivare a 500 (per quelli con 2.000/3.000 fori).

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here