Cantante, attrice e produttrice discografica. Sono alcune delle molte sfaccettature di quella che possiamo tranquillamente definire “icona della musica italiana nel mondo”, e che oggi, 25 Marzo, compie 75 anni.

Un carattere deciso e un talento straordinario che la portarono a compiere delle scelte coraggiose e, in alcuni casi, impopolari come la scelta di avere un figlio da un uomo ancora sposato (Corrado Pani). Mina è così, attenta e curiosa, soprattutto al mondo dei giovani, poiché ancora oggi, nella sua casa di Lugano, ascolta brani che le arrivano da tutto il mondo dando spazio proprio a tutti.

Un talento riconosciuto anche e soprattutto all’estero tanto da far innamorare Louis Armstrong che la definì: “la più grande cantante bianca del mondo”, e Frank Sinatra che non avrebbe badato a spese perché si esibisse “almeno una volta negli Stati Uniti”. Una voce che ancora oggi è metro di paragone per chiunque voglia iniziare a cantare, tanto che Fabrizio De André affermò:

“Ha la musica nel Dna, le evoluzioni vocali, bassi, picchiati, i grappoli di note, le vengono naturali come se dovesse parlare. E’ il talento: conoscere prima di sapere”

Fabrizio de andré

Per parlare del successo dobbiamo però tornare alle origini quando, alla metà degli anni 50, Anna Maria Mazzini – è questo il vero nome della cantante – debutta nel mondo dello spettacolo nel ruolo di “urlatrice” con il nome d’arte di Baby Gate. E’ all’inizio degli anni 60 che il suo nome venne associato a grandissimi successi da “Tintarella di luna” a “Il cielo in una stanza“, da “E se domani” a “Se telefonando“.

Il successo nel mondo della musica si accompagna alla presenza tra il 1961 e il 1974, nel ruolo di conduttrice, in trasmissioni televisive quali “Studio Uno“, “Senza rete“, “Canzonissima” e “Milleluci“, che fecero la storia della televisione italiana.

E’ nel 1978, il 23 agosto, che decide di ritirarsi dalle scene non esibendosi più dal vivo, pubblicando, da quel momento in poi, 39 album – con una media di uno all’anno – tra i quali, nel 1998, “Mina Celentano” in coppia con il cantante, suo amico da sempre, vendendo più di un milione e mezzo di copie.

E’ con una frase di Enzo Jannacci che vogliamo augurare a questa grandissima artista, qual è MinaTanti Auguri.

“Vabbè, Mina è Mina”

Lucio_Dalla_2_rettangolare

PensieriParole vi invita con l’occasione a scoprire i testi delle canzoni più belle di Mina nel nostro sito cliccando qui.

foto | 2001, Mauro Balletti

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here