Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Piera Fabi
Ti ho vista per la prima volta ben 20 anni fa, quando sono arrivata come da un sogno. Tu mi hai detto che quando ti sorridevo con i miei due dentini, ti miglioravo la giornata. Io sono grata a te perché non mi hai mai fatto mancare nulla specialmente l'affetto, un sorriso e quando le cose si facevano dure, tu non esitavi un attimo a risolvere i problemi di tutti, tirando indietro te.
Ti ho vista anche quando discutevamo piangere nella tua camera, e di istinto prendere e abbracciarti. Il destino ci ha fatto incontrare, e sarai sempre la mia mamma. T'ho vista combattere battaglie che chiunque avrebbe definito impossibili. T'ho vista vincerle, quelle battaglie.
T'ho vista preoccuparti oltremodo per me e l'ho sentita spesso avvicinarsi al letto, di notte, soltanto per accarezzarmi il viso.
T'ho vista sorridere quando raggiungevo un traguardo che credevo difficile t'ho vista nascondere la rabbia, quando l'ostacolo ai miei sogni erano i limiti e i pregiudizi degli altri.
T'ho vista tenace nel difendere i suoi valori e ho capito ben presto che sarebbero stati anche i miei.
T'ho vista asciugarsi velocemente le lacrime quando per la prima volta le ho chiesto cosa fosse l'amore e poi ho subito aggiunto che per me l'amore era lei. T'ho vista guardarmi con gli occhi adoranti di chi sta ammirando un eroe che esiste davvero.
T'ho vista ripetermi che nella vita non si può avere tutto, ma l'ho vista anche impegnarsi per potermelo dare, quel tutto.
T'ho vista esattamente così, la mia mamma.
E sei esattamente la mamma che il mio cuore sceglierebbe di nuovo ogni giorno.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Piera Fabi

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti