Questo sito contribuisce alla audience di

Scritta da: L'auretta XXX
Andy, siamo seri, non stai facendo il massimo. Tu ti stai lamentando. Che cosa vuoi che ti dica, eh? Vuoi che ti dica: "Poverina, Miranda ti ha preso di mira, poverina, povera Andy"? Mmh? Sveglia, quarantadue! Lei non fa che il suo mestiere. Non lo sai che lavori nel posto che ha pubblicato alcuni tra i più grandi artisti del secolo? Lagerfeld, de la Renta... e quello che hanno fatto, quello che hanno creato, è stato più creativo dell'arte stessa. Perché tu ci vivi dentro la tua vita. Bè, tu no, ovviamente, ma alcune persone sì. Tu credi che questa sia semplicemente una rivista. Questa non è semplicemente una rivista... questo è un luminoso faro di speranza per... n-non lo so... diciamo un ragazzino che cresce a Rhode Island con sei fratelli che fa finta di andare a calcio mentre invece va a scuola di cucito e legge Runway sotto le coperte di notte con una torcia! Tu non sai quanti personaggi leggendari siano passati in questi corridoi e, quel che è peggio, non ti interessa; perché tante persone si ammazzerebbero per lavorare qui e invece tu ci onori della tua presenza. E ti chiedi anche perché lei non ti dia un bacio sulla fronte e non ti metta la lode quando le consegni i compiti alla fine della giornata? Svegliati, tesoro.
dal film "Il diavolo veste Prada" di David Frankel
Vota la citazione: Commenta
    Scritta da: Enza Volpe
    Miranda: Quindi tu non leggi Runway?
    Andy: No.
    Miranda: E prima di oggi non avevi mai sentito parlare di me?
    Andy: No.
    Miranda: E non hai la minima idea dello stile, del senso della moda...
    Andy: Beh, penso che dipenda da quello che...
    Miranda: No, non era una domanda...
    Miranda Priestly (Meryl Streep), Andy Sachs (Anne Hathaway)
    dal film "Il diavolo veste Prada" di David Frankel
    Vota la citazione: Commenta
      Scritta da: Enza Volpe
      Miranda [ad Andy]: Tu pensi che questo non abbia nulla a che vedere con te, tu apri il tuo armadio e scegli, non lo so, quel maglioncino azzurro infeltrito, per esempio, perché vuoi gridare al mondo che ti prendi troppo sul serio per curarti di cosa ti metti addosso, ma quello che non sai è che quel maglioncino non è semplicemente azzurro, non è turchese, non è lapisil, è effettivamente ceruleo e sei anche allegramente inconsapevole del fatto che nel 2002 Oscar De La Renta ha realizzato una collezione di gonne cerulee e poi è stato Yves Saint Laurent, se non sbaglio, a proporre delle giacche militari di color ceruleo, serve una giacca qui, e poi il ceruleo è rapidamente comparso nelle collezioni di otto diversi stilisti, dopodiché è arrivato a poco a poco nei grandi magazzini e alla fine si è infiltrato in qualche tragico angolo casual dove tu evidentemente l'hai pescato nel cesto delle occasioni tuttavia quell'azzurro rappresenta milioni di dollari ed innumerevoli posti di lavoro e siamo al limite del comico quando penso che tu sia convinta di aver fatto una scelta fuori dalle proposte della moda quindi in effetti indossi un golfino che è stato selezionato per te dalla persona qui presente in mezzo ad una pila di roba!
      Miranda Priestly (Meryl Streep), Andy Sachs (Anne Hathaway)
      dal film "Il diavolo veste Prada" di David Frankel
      Vota la citazione: Commenta
        Scritta da: Jade S
        - "Andy, sei molto chic".
        - "Oh, grazie, Emily. Tu sei così magra!"
        - "Davvero?"
        - "Sì".
        - "È per Parigi. Sai, sto facendo una nuova dieta, è molto efficace. Non mangio niente... poi quando sento che sto per svenire, butto giù un cubetto di formaggio".
        - "Beh, sta funzionando alla grande".
        - "Lo so. Ora mi serve solo una colite e arrivo al peso ideale".
        dal film "Il diavolo veste Prada" di David Frankel
        Vota la citazione: Commenta
          Scritta da: Jade S
          - "Minestra di mais... Scelta interessante. Lo sai, vero, che la cellulite è uno degli ingredienti principali della minestra di mais?".
          - "E così qui le ragazze non mangiano niente?".
          - "Non più, da quando la trentotto è diventata la nuova quaranta e la trentasei è diventata la nuova trentotto".
          - "Hmm. Io porto la quarantadue".
          - "Che è la nuova cinquantasei".
          - "Hmm! Cavolo!".
          - "Oh, che t'importa... sicuramente sarai piena di maglioncini misto acrilico nell'armadio dove hai preso quello".
          - "Ok, trovi orrendi i miei vestiti... l'ho capito. Ma vedi, io non rimarrò per sempre nel campo della moda, perciò non vedo il motivo per cui devo cambiare tutto di me solo perché lavoro qui".
          - "Sì, hai ragione. In fondo questa industria multimiliardaria gira intorno a questo, no? Alla bellezza interiore!"
          dal film "Il diavolo veste Prada" di David Frankel
          Vota la citazione: Commenta