Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: ciarnellina
Giorno 1.
Hai 16 anni, un mondo di idee confuse, persone da conoscere e persone che non avresti mai dovuto conoscere.
Immaginavo la mia vita nel pieno delle sue cose, ragazzo, università, migliore amica, macchina, lavoro e che nella vita non mi sarebbe mai mancato nulla.
Ma, se avessi saputo che sognare non faceva altro che illudermi di una realtà diversa e bastarda, allora non avrei mai sognato. Non mi sarei mai fatta del male... quello era per me il periodo dell'autunno... leggero ma che ben presto mi avrebbe portato ad un gelido inverno!
Veronica Ciarnelli
Composto lunedì 8 ottobre 2018
Vota il post: Commenta