Questo sito contribuisce alla audience di

Post di Sara Galluccio

Questo autore lo trovi anche in Poesie.

Scritto da: Sara Galluccio
Viene e si crea tra il gorgogliar dei cuori amanti, la polvere che travolge, la polvere che infelicita, la polvere che gli afflitti impulsi han dato lacrime di rugiada. e così ora il fiume è pieno, la pioggia caduta ha straripato l'incendio di rabbia, del crollo degli abissi di noi stessi, ma nonostante i contrasti, a volte le emozioni passate ti lasciano ancor tremanti perché i sentimenti non vanno via, i conflitti separano i corpi, ma gli animi umani ingenui al dolore rimangono ancora uniti al passato, alle cose che hanno tenuto davvero. Passa il tempo, pulisci di nuovo lo sporco, ma tutto ritorna al ricordo anche di un sol abbraccio, uno di quelli il cui lume ti lascia sospeso. E ora ritorni come polvere su un meraviglioso quadro, e ora quello sporco si è tramutato in parole, quell'abbraccio sospeso conteneva una frase indelebile che non dissi mai: "ti amo".
Sara Galluccio
Vota il post: Commenta