Questo sito contribuisce alla audience di

Scritto da: L. Lucente
Attribuire un senso a qualcosa, a mio avviso, significherebbe svalutare ciò che ipoteticamente non ne avrebbe. Ma come spiegare il senso di qualcosa? Con quale meschinità? E in quale modo spiegare ciò che ipoteticamente non avrebbe senso rispetto a ciò, che pur sempre ipoteticamente, ne avrebbe?
Cioè, un po' come dire che ascoltare Vasco è meglio, rivolgendoti ad un fan di Liga o viceversa.
Dimenticandoti dell'unicità di un attimo, di un istante che sta passando mentre cerchi invano di catturarlo. Troppo veloce, più della luce.
Luca Lucente
Composto mercoledì 24 aprile 2019
Vota il post: Commenta